La Riviera del Brenta e Venezia

  • La Riviera del Brenta
    1
    Q

    Villa Foscari «La Malcontenta»

    La Riviera si percorre tranquillamente in automobile (formalmente è sempre la stessa Statale 11), ma una particolare raccomandazione va riservata al Burchiello, il battello turistico che leva gli ormeggi alle porte di Padova e fa tappa nelle ville più belle, approdando infine a Venezia, in piazza San Marco. Il tracciato fluviale ha inizio con la cosiddetta Villa Nazionale di Stra, vera e propria reggia, e prosegue con fermate a Dolo (pittoresco, il nucleo storico, con l’antico mulino ad acqua), Mira (eccezionale concentrazione di ville) e Malcontenta, che prende nome da una delle più celebri ville del Palladio.

  • Monastero di San Giorgio Maggiore (chiostro dei Cipressi)
    2
    Q

    Chiesa e Monastero di San Giorgio Maggiore

    L’isola di San Giorgio, che fa da sfondo al bacino di San Marco, è dominata dalla grande chiesa eretta dal Palladio nella maturità della sua carriera.

  • Chiesa del Redentore
    3
    Q

    Chiesa del Redentore

    La chiesa del Redentore è la principale realtà monumentale della Giudecca, l’isola che occupa il settore meridionale del centro storico di Venezia.

  • Chiesa delle Zitelle
    4
    Q

    Chiesa delle Zitelle

    L’attribuzione di questa chiesa al Palladio è alquanto discussa: da una parte vi sono delle analogie stilistiche con le sue precedenti chiese veneziane (San Pietro di Castello, San Francesco della Vigna, San Giorgio Maggiore) e dei riscontri temporali compatibili con il suo intervento; dall’altra vi è la mancanza di prove dirette e una debolezza formale attribuibile forse alla mano dell’esecutore subentrato nel 1580, alla morte dell’autore.

  • Palazzo Ducale (sale del II piano nobile)
    5
    Q

    Palazzo Ducale (sale del II piano nobile)

    Nel ventennio finale della sua carriera il Palladio è impegnato a Venezia nella realizzazione di chiese e apparati monastici.

  • Convento della Carità (Gallerie dell’Accademia)
    6
    Q

    Convento della Carità (Gallerie dell’Accademia)

    La chiesa e la scuola di Santa Maria della Carità prospettano su un campo affacciato al Canal Grande, in corrispondenza del ponte dell’Accademia. Adiacente è il monastero, di fondazione medievale, retto da Canonici Lateranensi.

  • Chiesa di San Francesco della Vigna (facciata)
    7
    Q

    Chiesa di San Francesco della Vigna (facciata)

    La chiesa di San Francesco della Vigna si trova nel sestiere di Castello, il quartiere nord-orientale di Venezia, e sorge su un lotto di terreno, in origine tenuto a vigneto, prospicente la laguna. La chiesa è opera di Jacopo Sansovino, l’architetto che nella prima metà del Cinquecento si rende protagonista del rinnovamento di piazza San Marco e di molti altri interventi monumentali.

  • Chiesa di San Pietro di Castello (facciata)
    8
    Q

    Chiesa di San Pietro di Castello (facciata)

    La chiesa di San Pietro si trova nel sestiere di Castello, il quartiere più orientale di Venezia, non distante dall’Arsenale. La chiesa appare a margine di un campiello erboso, di là da un ponte, su un’isola affacciata alla laguna.