Itinerario Postumia

  • Villa Imperiali Lampertico
    1
    P

    Villa Imperiali Lampertico

    Attraversato l’abitato dell’Anconetta, poco oltre, sulla sinistra, si nota il grande parco di villa Imperiali Lampertico, scenografico complesso di fine Settecento.

  • Villa Valmarana Bressan
    2
    P

    Villa Valmarana Bressan

    Proprio in questo punto dalla statale si stacca verso nord la provinciale 42 che conduce a Monticello Conte Otto. La deviazione ha come meta la frazione settentrionale di Vigardolo e per obiettivo villa Valmarana Bressan, piccola ma interessante residenza suburbana eretta dal Palladio nel 1542.

  • Deviazione Bertesina
    3
    P

    Deviazione Bertesina

    Ritornati sulla Postumia, dalla località Ospedaletto si devia verso sud alla volta di Bertesina sfilando davanti a villa Negri, bella espressione del Palladianesimo settecentesco, per raggiungere infine villa Gazzotti, interessante opera d’esordio del Palladio, e villa Ghislanzoni Curti (3G).

  • Villa Valmarana Scagnolari
    4
    P

    Villa Valmarana Scagnolari

    Proprio qui, lungo la statale, incorniciata da un corso d’acqua e da un giardino all’italiana, sorge villa Valmarana Scagnolari, progettata dal Palladio attorno al 1563.
    La Fabrica edificata dalla felice memoria del Signor Gio Francesco Valmarana ha due cortili, uno davanti per uso del padrone, e l’altro di dietro, ove si trebbia il grano.
    (da “Il Secondo Libro dell’Architettura di A. Palladio”)

  • Villa Thiene
    5
    P

    Villa Thiene

    In breve la strada imbocca il lungo rettilineo che conduce a Cittadella, ma subito dopo il ponte sul Tesina offre la possibilità di deviare sulla destra per Quinto Vicentino, dove si trova Villa Thiene, del 1542, significativa per quanto incompiuta opera del Palladio.