Itinerari

Itinerari scelti per voi
Itinerario piazza dei Signori
Itinerario B

Piazza dei Signori

Piazza dei Signori è l’erede della piazza Grande medievale e del foro romano, nonché fulcro del sistema delle cosiddette piazze centrali. Il nome moderno deriva dai palazzi rappresentativi della Signoria di Venezia, che ha governato la città dal 1404 al 1797. La forma è quella di un rettangolo di 28 metri di larghezza e 122 di lunghezza, fino alle due colonne che segnano il passaggio in piazza Biade.

La Riviera Berica
Itinerario I

La Riviera Berica

L’itinerario segue il tracciato della statale 247 Riviera Berica, che lascia Vicenza in direzione sud al cospetto dell’Arco delle Scalette, eretto nel 1595 su progetto del Palladio per dare degna cornice alla più antica via d’accesso al Santuario di Monte Berico.

Corso Palladio
Itinerario A

Corso Palladio

È detta anche Loggia Bernarda, dal capitano veneto Giovanni Battista Bernardo al quale è dedicata. Antica sede del rappresentante militare della Repubblica di Venezia, funge oggi da sede consiliare del Comune.

Statale del Costo e Pedemontana Vicentina
Itinerario O

Statale del Costo e Pedemontana Vicentina

La statale 349 del Costo esordisce attraversando il territorio del comune di Caldogno: la breve deviazione verso questa cittadina è motivata da una delle più celebri ville di Andrea Palladio, villa Caldogno, del 1542.

La Statale di Lonigo
Itinerario L

La Statale di Lonigo

La statale 500 di Lonigo si stacca dalla Padana Superiore (SS 11) all’altezza delle Alte di Montecchio Maggiore e punta verso sud attraversando un tratto di aperta campagna. Il primo abitato di rilievo è Meledo, frazione di Sarego, dove si trovano due testimonianze, per quanto frammentarie, dell’opera di Andrea Palladio: villa Arnaldi, del 1547, e villa Trissino, del 1567.